Galardi

Primo anno produzione: 1991
Proprietà: Dora Celentano, Arturo Celentano, Maria Luisa Murena, Francesco Catello
Enologo: Riccardo Cotarella
Agronomo: Riccardo Cotarella
Conduzione: Biologico Certificato
Bottiglie prodotte: 30.000
Ettari: 10,00
Indirizzo: dalla A1, uscita di Capua, proseguire sulla statale Appia fino a Sessa Aurunca e poi sulla SP 14 in direzione Sessa-Mignano sino al km 8
 
 
Tra le aziende del rinnovamento del Sud Italia, la Galardi di Sessa Aurunca continua a cavalcare sicura il suo avvincente percorso di estrema qualità. Nata sui possedimenti di famiglia – appena mezzo ettaro dedicato alla vigna – la proprietà decide di innestare le viti esistenti con Aglianico e Piedirosso; scommessa che non ha tardato a dare frutti eccellenti. La prima annata prodotta – 1994 – è strabiliante e convince ad espandere la superficie vitata. Seguono successi planetari, assieme alla fermezza filosofico-produttiva di non scendere mai a compromessi. Oggi il rosso Terre di Lavoro miete in degustazione alla cieca non poche vittime, con eleganza impareggiabile e savoir-faire da buon Supercampano. E c'è anche una novità, un "second wine" da Piedirosso in purezza di notevoli carattere e bontà.

Non hai nessuna collezione!