La Mozza

Primo anno produzione: 2000
Proprietà: famiglia Bastianich
Enologo: Gabriele Gadenz
Conduzione: Biologico
Bottiglie prodotte: 150.000
Ettari: 20,00
Indirizzo: dalla SS1 Aurelia uscire a Montiano e seguire le indicazioni per Magliano in Toscana.
 
 
Al 6602 di Melrose Ave a Los Angeles i Bastianich incantano la propria clientela con squisiti piatti della tradizione italiana, e come se non bastasse la cosa si replica al civico 2 di Bayfront Ave a Singapore. La carta dei vini offre naturalmente grande scelta, ma per chi vuole sentirsi a casa non vi è che da preferire quello della tenuta La Mozza, che la famiglia friulana ha acquisito alle soglie del Nuovo Millennio per avviare una produzione vinicola che fosse protagonista del territorio. Siamo a Magliano in Toscana, zona rinomata per il Morellino e per i blend da uve Sangiovese, che qui va a nozze – anche nel disciplinare – con vitigni di matrice internazionale. La gamma di vini prodotti è piccola ma significativa, e sebbene risulti decisamente più complesso all’assaggio il rosso Aragone, presentato dopo due anni di affinamento in bottiglia, non possiamo non decantare le doti del Morellino I Perazzi, campione cremoso con un occhio di riguardo al prezzo.

Non hai nessuna collezione!