Poggio al Tufo

Primo anno produzione: 1997
Proprietà: famiglia Tommasi
Enologo: Giancarlo Tommasi
Agronomo: Giancarlo Tommasi
Conduzione: Convenzionale
Bottiglie prodotte: 500.000
Ettari: 170,00
Indirizzo: dall'Aurelia uscita di Albinia, in direzione Manciano-Pitigliano.
 
 
Acquistata nel 1997, Poggio al Tufo si attesta come prima azienda acquisita dalla famiglia Tommasi fuori dalla loro Valpolicella Classica. Con la quarta generazione e una fama enologica che li precede, non poteva che avvenire un processo di sana espansione vitivinicola, che si è sviluppata su tre differenti tenute, Rompicollo e Doganella a Pitigliano, quest’ultima in regime biologico, e Albore nella rinomata Scansano. Si è poi costituito nel tempo un gruppo di aziende con acquisti nell’Oltrepò Pavese in Lombardia, a Montalcino e infine a Manduria, in Puglia. Da gente rispettosa del territorio, i Tommasi si comportano come se fossero da sempre testimoni della storia vinicola di queste terre, producendo vini di spiccata fedeltà territoriale, grazie a tecniche colturali estremamente riguardose e in cantina con la massima salvaguardia dei bagagli aromatici delle uve lavorate. È ricco di sapore e variopinto nei profumi l’Alicante, vino che più di ogni altro ci ha catturati tra quelli proposti da questa bella realtà maremmana.